Personale docente

Vincenzo Calvo

Professore associato confermato

M-PSI/07

Indirizzo: PIAZZA CAPITANIATO, 3 - PALAZZO DEL CAPITANIO - PADOVA . . .

Telefono: 0498276679

E-mail: vincenzo.calvo@unipd.it

  • Il Mercoledi' dalle 10:30 alle 12:30
    presso DIPARTIMENTO FISPPA - PSICO 03, Via Venezia 14 35131 Padova - 3° PIANO Stanza 006
    Nel campo "Avvisi e altre informazioni" vengono indicate eventuali variazioni di orario e/o di giorno del ricevimento. Non ricevo su appuntamento. E' sufficiente presentarsi all'orario stabilito.

Vincenzo Calvo è ricercatore confermato in Psicologia Dinamica e, negli anni, ha avuto in affidamento didattico diversi insegnamenti in corsi di laurea triennali e magistrali di psicologia: "Psicodinamica dello Sviluppo e delle Relazioni Familiari", "Modelli di Intervento nelle Relazioni Familiari", "Fondamenti del Colloquio in ambito Psicodinamico", "Tecniche di Counseling Familiare" e "Teorie e Tecniche del Colloquio Psicologico".
E’ psicologo, psicoterapeuta, specialista in Psicologia Clinica, Dottore di Ricerca in Psicologia dello Sviluppo e dei Processi di Socializzazione.
I suoi interessi clinici e di ricerca si rivolgono alla teoria dell’attaccamento, alla psicologia della famiglia, alla genitorialità.


TWITTER:
@VincenzoCalvo https://twitter.com/VincenzoCalvo

RESEARCHGATE:
https://www.researchgate.net/profile/Vincenzo_Calvo

Le mie pubblicazioni recenti più rilevanti si trovano in ResearchGate:

https://www.researchgate.net/profile/Vincenzo_Calvo

Download Pubblicazioni_Calvo.pdf

(1) Adattamento diadico e funzionamento familiare in famiglie con figli con disturbi fisici o psicologici (ad es. malattie croniche, disturbi evolutivi).
Dyadic adjustment and family functioning of families with children with physical or psychological disorders.
(2) Impatto di una malattia del genitore sull'adattamento dei figli.
(3) Transizione alla genitorialità: attaccamento e adattamento di coppia in differenti assetti e condizioni familiari (ad es. infertilità, adozione, coppie LGBT).
(4) Processi psicologici e biocomportamentali dei legami di attaccamento.
(5) Adattamento diadico e funzionamento familiare (valutazione, sviluppo, intervento clinico).

ESAMI, TESI
Tutte le questioni inerenti le prove d'esame, le tesi triennali e magistrali, gli adempimenti legati agli scambi di studio Erasmus (es. Learning Agreement) sono discusse esclusivamente di persona, durante l'orario di ricevimento (non serve prendere appuntamento).
In particolare, non prendo accordi per le tesi via email: è necessario presentarsi di persona a ricevimento.

NOTA MARZO 2020: data la particolare situazione attuale, non sono in grado di prevedere se inizieranno nuovi progetti di tesi. Posso solo inserire laureandi in progetti esistenti.
Per questo, è assolutamente necessario che i nuovi laureandi abbiano frequentato il mio corso (psicodinamica delle relazioni familiari).
UNICA ECCEZIONE:
- 1 posto sulla validazione di un questionario in ambito oncologico. E' necessaria una buona competenza statistica.


IMPORTANTE: Il laureando/a deve avere buone competenze statistiche e deve essere in grado di svolgere le analisi statistiche in autonomia tramite SPSS.

ARGOMENTI TESI
(1) Adattamento diadico e funzionamento familiare (valutazione, sviluppo, intervento clinico).
(2) Transizione alla genitorialità: attaccamento e adattamento di coppia in differenti assetti e condizioni familiari (ad es. infertilità, adozione, coppie LGBT).
(3) Adattamento diadico e funzionamento familiare in famiglie con figli con disturbi fisici o psicologici (ad es. malattie croniche, disturbi evolutivi, diabete).
(4) Impatto di una malattia del genitore sull'adattamento dei figli.
(5) Processi psicologici e biocomportamentali dei legami di attaccamento.


NOTE
- Accetto (quasi) esclusivamente tesi empiriche. Per svolgere questo tipo di tesi è necessario avere una buona conoscenza dell'inglese, capacità di leggere criticamente la letteratura scientifica internazionale, conoscenze di metodologia quantitativa o qualitativa.
- Il laureando/a deve avere buone competenze statistiche e deve essere in grado di svolgere le analisi statistiche in autonomia tramite SPSS.
- Il laureando/a deve preferibilmente procurarsi l'accesso al campione di persone che intende studiare. Un singolo progetto di questo tipo può essere ripartito fra più laureandi che lavorano in gruppo.
- è necessario che il laureando conosca già gli strumenti che utilizzo nelle mie ricerche ed è consigliabile leggere i miei ultimi lavori pubblicati (si trovano in ResearchGate) per avere un'idea del tipo di ricerche che svolgo.
Il primo passo di una tesi, in ogni caso, è una accurata analisi della letteratura internazionale recente su un dato argomento al fine della formulazione di un progetto di ricerca. Completata la stesura del progetto, viene fatta richiesta di approvazione al Comitato Etico. Solo successivamente si raccolgono e si analizzano i dati.

Avviso: in linea con il Comunicato del Rettore del 01/03/2020 e le misure del governo per il contenimento della diffusione del virus COVID-19, le attività didattiche si svolgeranno solo per via telematica.
Anche il ricevimento studenti è dunque sospeso. Per eventuali necessità didattiche o di tesi, contattare il docente tramite email. Le attività riprenderanno normalmente non appena possibile.

Per gli studenti che vogliono contattare il docente per motivi concernenti l'Erasmus si prega di scrivere ERASMUS nell'oggetto della mail e di indicare nel testo l'a.a. di mobilità.