Personale docente

Simone Visentin

Ricercatore universitario confermato

M-PED/03

Indirizzo: VIA BEATO PELLEGRINO, 28 - PADOVA . . .

Telefono: 0498271708

E-mail: simone.visentin@unipd.it

  • Il Mercoledi' dalle 9:00 alle 11:30
    presso Via Beato Pellegrino, 28 (studio n. 22, primo piano) - Attualmente il ricevimento si tiene via zoom al seguente link: https://unipd.zoom.us/j/94621144687
    Si prega di scrivere al docente per prendere appuntamento.

Dal marzo 2011 sono ricercatore a tempo indeterminato presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia, Psicologia Applicata (FISPPA) dell’Università di Padova (SSD MPED-03, “Didattica e Pedagogia Speciale”) e dal 2006 svolgo attività didattica e di supporto alla didattica presso il medesimo Ateneo.
Dal 2017 sono membro del Centro Interdipartimentale Studi Servizi alla Persona (CISSPE).
Svolgo attività di ricerca, di formazione e di supervisione presso servizi alla persona e realtà del III settore, relativamente alla progettazione educativa e di cura per persone con disabilità.
Dal 2008 collaboro con la Fondazione “Emanuela Zancan” onlus di Padova, partecipando a lavori di ricerca nell'ambito della disabilità.
Iscritto alle società scientifiche SIPES, SIPED e IASSIDD, sono referee di alcune riviste di settore, nonché membro del comitato scientifico della collana "Educare per Educarsi" (Padova University Press).
Dal 2016 ho attivato alcune collaborazioni scientifiche a livello internazionale:
- Professor Bryan Dague, Ph.D., Research Assistant Professor alla University of Vermont e Responsabile del Progetto "Think College", relativamente al tema dei percorsi di transizione tra scuola secondaria e università per studenti con disabilità intelletive e dello sviluppo;
- Professor Ivan Brown: Director, IASSIDD Academy; IASSIDD Vice-President, Education and Policy; Adjunct Professor, Brock University, Canada; Professoressa Barbara LeRoy, Ph.D., Associate Professor and Past Director presso la Michigan’s University Center for Excellence in Developmental Disabilities (MI-DDI) –Wayne State University – Detroit, USA, relativamente agli studi sulla progettazione nei servizi per le persone con disabilità alla luce del costrutto della quality of life.
Dal 2020 sono referee del programma 'Rethinking college'(all'interno del consorzio ARQUS EUROPEAN UNIVERSITY ALLIANCE), finalizzato all'ideazione di percorsi universitari per studenti con disabilità che escono dalla scuola secondaria con il certificato di frequenza.

- Benetton M., Visentin S., 2021. Attività fisica e sportiva inclusiva. Riflessioni pedagogiche e strategie didattiche per esperienze motorie universali, Milano, Guerini.
- Bissacco E., Visentin S., Fedeli M., 2020. Transformative Learning e disabilità intellettive: il valore dell’esperienza professionale pergli apprendisti di Conca D’oro, Formazione Lavoro Persona, vol. 31 (X), pp. 164-183.
- Visentin S., Ghedin E., Aquario D. (a cura di), 2020. Voglio amare per favore! Disabilità, sessualità, buone prassi. Trento: Erickson.
- Friso V., Visentin S., 2020. Oltre la vulnerabilità e la marginalità: quando un progetto di vita costruisce opportunità generative. In Dainese R. (a cura di), La rete di relazioni a sostegno della Didattica per l’inclusione. Milano: FrancoAngeli.
- Visentin S., Essere padri di figli con disabilità intellettiva: l’autonomia come sfida educativa, “L’integrazione scolastica e sociale”, 1/2020, pp. 130-146.
- Visentin S., 2019. Per un’ecologia generativa di operosità. Appunti per orientarsi. In Montanari M. (a cura di). EDUCARSI IN UN MONDO OPEROSO PERCORSI EMANCIPATIVI IN PROSPETTIVA INCLUSIVA. Trento: Erickson, pp. 91-113.
- Succu F. e Visentin S. (a cura di), 2019. Inclusione su base comunitaria: migliorare la qualità della vita delle persone anziane, Maripa: Padova.
- Ghedin E., Visentin S., Aquario D. Zorzi E., 2019. Generare connessioni positive: Parent_Net, un percorso per genitori di ragazzi con autismo, ITALIAN JOURNAL OF SPECIAL EDUCATION FOR INCLUSION, n. 2, pp. 2-13.
- Ghedin, E.; Visentin, S. 2019. Educazione inclusiva all'università: Buone pratiche per gli studenti in formazione, “L’integrazione scolastica e sociale”, VOL. 17, N. 2, pp.97-109.
- Canevaro A., Visentin S. 2019. Mondo accademico e mondo del lavoro. Un dialogo non sempre facile, numero monografico, “2019. Educazione inclusiva all'università: Buone pratiche per gli studenti in formazione, “L’integrazione scolastica e sociale”, vol. 17, n. 3.
- Ghedin, E.; Aquario, D.; Visentin, S.; Zorzi, E. 2019. Enhancing sense of belonging for parents of adolescents with ASD: Design and assessment of a support group experience, INTERDISCIPLINARY JOURNAL OF FAMILY STUDIES, VOL. XXIV, N. 1, pp.1-19.
- Gobbi E., Visentin S., Carraro A., 2019. Barriere all’attività fisica di giovani adulti con disabilità intellettiva percepite dai loro genitori e allenatori. ITALIAN JOURNAL OF SPECIAL EDUCATION FOR INCLUSION, n. 2, pp. 371-384.
- Ghedin E., Visentin S., Montani R., 2016. Scuola e famiglie a confronto, per una co-evoluzione inclusiva. Costruire alleanze educative per comprendere l’X-fragile, in “Giornale Italiano della Ricerca Educativa”, n. 17, pp. 239-254
- Visentin S., 2016, Progetti di vita fiorenti. Storie sportive, tra disabilità e capability, Liguori, Napoli.
- Visentin S., 2015 (a cura di), I.N.C.O.N.T.R.I., Padova University Press, Padova.
- Visentin S., Caldin R., Chiandetti L., 2015, Families with pluridisabled children: the parental point of view on their relationship with health and social services, in Kourkoutas E., Hart A., Mouzaki A. (edt), Innovative practise and intervention for children and adolescents with psychosocial difficulties and disabilities, Cambridge Scholar Publication, UK.
- Visentin S., 2009, Pluridisabilità tra famiglie e servizi, Liguori, Napoli.

Sono ambiti preferenziali di ricerca:
- la co-progettazione autentica nei servizi per la disabilità
- il Progetto di Vita come piattaforma progettuale
- l'identità adulta delle persone in condizione di disabilità: generatività, autonomia sociale e dimensione affettivo-sessuale
- le famiglie con figli in situazione di disabilità
- il rapporto tra famiglie e servizi
- i processi partecipativi nei servizi per la disabilità e le connessioni con le risorse del territorio
- la didattica inclusiva in educazione fisica

Tematiche proposte per la tesi:
- La co-progettazione educativa in ottica 'Progetto di Vita';
- I processi partecipativi all'interno dei servizi;
- Disabilità e dimensione affettivo-sessuale;
- La didattica universale per l'attività fisica e sportiva.