Personale docente

Romana Bassi

Professore associato

M-FIL/03

Indirizzo: PIAZZA CAPITANIATO, 3 - PALAZZO DEL CAPITANIO - PADOVA . . .

Telefono: 049 8274709

E-mail: romana.bassi@unipd.it

  • Il Mercoledi' dalle 14:30 alle 16:00
    presso Studio 36, secondo piano, Piazza Capitaniato 3
    Il ricevimento si svolge su appuntamento, previo contatto con il docente via email per fissare l'orario, in presenza o on-line (tramite piattaforma zoom: https://unipd.zoom.us/j/81044464306).

Ha conseguito la laurea in Filosofia presso l’Università di Bologna e il Dottorato di Ricerca in Filosofia della religione presso l’Università di Perugia. Ha svolto il biennio post-dottorato presso l’Università di Padova, dove è stata ricercatore in Filosofia morale dal 2006. Dal 2015 è professore associato e insegna Filosofia della Storia e Public Ethics.

Ha trascorso periodi di ricerca all’estero presso la Boston University (2012, 2013, 2016), la Oxford University (2014) e il Warburg Institute (2015).

Ha pubblicato saggi e volumi su Francis Bacon, Giambattista Vico, Jean-Jacques Rousseau. Ha curato edizioni di testi e commenti all'opera di Melchiorre Cesarotti e di Antonio Conti.

Si occupa di storia delle dottrine morali nell'età moderna, filosofia del mito nella prima modernità, filosofia della storia, cultura filosofica veneta del Settecento. Con riferimento alle etiche speciali si occupa di bioetica e di etica ambientale (in particolare etica del cambiamento climatico).

Pubblicazioni più recenti:

Verso quale transizione? Profili di giustizia climatica, Etica per le professioni, 2021, n. 1, p. 16-22 ISBN 979-12-80842-03-9

Etica pubblica e vita civile, tra utilità particolari e bene comune, in Dante e Vico. Alle radici della vita civile, a c. di F. Lomonaco e C. Megale, collana Filosofia civile n. 8, Mimesis, Milano-Udine, 2021, pp. 15-34 ISBN 9788857583464

Il barocco come chiave ermeneutica e come problema: Vico e la musica, in Acuto intendere. Studi su Vico e il barocco, a c. di Marco Carmello, collana Filosofie, vol. 737, Milano, Mimesis, 2021, pp. 113-123, ISBN 9788857578521

Giambattista Vico und Francis Bacon: Das «De uno» im Lichte des «Exemplum tractatus de iustitia universali, sive de fontibus iuris», in G. Cacciatore, M. Kaufmann und F. Lomonaco (hrsg.), Zwischen Sprache und Geschichte: Vicos Methode beim Umgang mit Recht und Naturrecht, Berlin: Peter Lang Verlag 2020, pp. 15-59;

Vico e a objeção moral dirigida a Francis Bacon no De ratione [Vico e l’obiezione morale rivolta a Francis Bacon nel De ratione, trad. in lingua portoghese a cura di Vladimir Chavez Dos Santos e Tascira Santonastaso], Acta Scientiarum. Human and Social Sciences, v. 42 n. 2 (2020), (pp. 1-10) ISSN 1807-8656, DOI: 10.4025/actascihumansoc.v42i2.52232 ;

Forza vs giustizia: l’argomento delle Amazzoni in una teoria rinascimentale della storia e della diseguaglianza femminile, in Rinascimento veneto e Rinascimento europeo – European and Venetian Renaissance, a c. di R. Bassi, Pisa, ETS, 2019, pp. 131-144;

Antonio Conti, Dialoghi filosofici. Edizione critica e commento a cura di Romana Bassi e Renzo Rabboni, Istituto Veneto di Scienze Lettere Arti, Venezia, 2018;

Il De mente heroica tra medicina mentis e dimensione supererogatoria della conoscenza, in Fabrizio Lomonaco (a cura di), EroicaMente Vico: Medicina, vita civile e ragione poetica nel De Mente Heroica, Roma, Aracne, 2018, pp. 19-28;

La nature humaine, objet d’une science autonome dans l’Advancement of learning, in L’Homme entier. Conceptions anthropologiques classiques et contemporaines sous la direction de F. Fabbianelli et J.-F. Goubet, Collection «Constitution de la modernité», Paris, Classiques Garnier, 2017, pp. 11-36;

Interprétations de Rousseau dans la culture vénitienne de la seconde moitié du XVIIIe siècle, in Rousseau et l’Italie. Littérature, morale et politique, sous la direction de P. Audegean, M. Campanini et B. Carnevali, collection «Des morales et des œuvres», Paris, Hermann, 2017, pp. 227-244.

Le principali aree di ricerca riguardano la storia delle dottrine morali, la filosofia del mito nella filosofia della prima modernità, la filosofia della storia, la cultura filosofica veneta del Settecento. Con riferimento alle etiche speciali: bioetica, etica ambientale e etica del cambiamento climatico.

Si seguono tesi in relazione a specifiche tematiche di:

- Filosofia della storia (Rousseau, Condorcet, Voltaire, Vico, Kant, Nietzsche, Dilthey, Collingwood)
- Filosofia analitica della storia (Hayden White)
- Etica delle virtù
- Etica della cura
- Questioni di etica pubblica
- Etica ambientale
- Giustizia ambientale
- Etica del cambiamento climatico

La docente è disponibile a supervisionare la stesura di tesi in lingua inglese. In tal caso viene richiesta la certificazione linguistica di livello C1.

Il ricevimento degli studenti previsto per mercoledì 30 novembre è sospeso a causa delle lauree.
Si svolgerà invece regolarmente mercoledì 7 dicembre.
Il ricevimento del 14 dicembre è sospeso a causa di impegni fuori sede della docente.
Il ricevimento del 21 dicembre si terrà regolarmente.