Personale docente

Lea Ferrari

Professore associato confermato

M-PSI/04

Indirizzo: VIA VENEZIA, 8 - PADOVA . . .

Telefono: 0498271296

E-mail: lea.ferrari@unipd.it

  • Il Martedi' dalle 15:00 alle 17:00
    presso PSICO3, Via Venezia 14, 3° piano stanza 14c
    a seguito della pandemia il ricevimento viene effettuato in via telematica o telefonica su appuntamento

Lea Ferrari.È professore associato presso il Dipartimento Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università di Padova, dove insegna Psicologia delle disabilità e dell'integrazione e Gestione della diversità nei contesti di lavoro. Coordina insieme a Scott Solberg della Boston University un progetto internazionale per l'analisi e la promozione delle competenze socio-emozionali negli insegnnati. E' attualmente impegnata nel progetto europeo Connect! (https://connect-erasmus.eu/) che cerca di trovare delle connessioni tra il mondo HR e quello dell'orientamento e nel progetto europeo psSMILE (http://smile.emundus.lt/) che si propone di promuovere le competenze socio-emozionali alla scuola primaria. Ha partecipato a al progetto europeo CMINAR (Counselling for Refugee and Migrant Integration into the Labour Market – Development of Courses for Higher Education and Public Employment Services) finalizzato alla messa a punto di curricoli per la formazione di career counselor che si rivolgono a persone con storie di migrazione. È stata membro del gruppo internazionale di ricerca Career Adaptability International Collaborative Group e ha rappresentato l'Italia nel progetto nominato University Network for Innovation in Guidance finanziato all'interno del Lifelong Learning Programme della Comunità Europea (trienni 2009-2012/2013-2015). È attualmente membro del board della University Network for Innovation in Guidance Foundation. È editor per la sezione counseling e guidance del Turkish Journal of Education TURJE. È editor della newsletter della Counseling Division 16 della IAAP. È ad hoc reviewer per il Journal of Happiness Studies, l’International Journal for Educational and Vocational Guidance, il Journal of Career Development, il British Journal of Guidance and Counseling,lo Scandinavian Journal of Psychology, l’Educational Research Review, e il Social Behavior and Personality.

articoli internazionali con IF

• Porfeli, E., Ferrari, L., & Nota, L. (2013). Work valence as a predictor of academic achievement in the family context. Journal of Career Development, 40(5) 371-389.
• Nota, L., Soresi, S., Ferrari, L., & Ginevra, M. C. (2014). Vocational designing and career counselling in Europe: Challenges and new horizons. European Psychologist, 19(4), 248-259.
• Ginevra, M. C., Nota, L., & Ferrari, L. (2015). Parental support in adolescents’ career development: Parents’ and children’s perceptions. The Career Development Quarterly, 63(1), 2-15.
• Ferrari, L., Ginevra, M. C., Santilli, S., Nota, L., Sgaramella, T. M., & Soresi, S. (2015). Career exploration and occupational knowledge in Italian children. International Journal for Educational and Vocational Guidance, 15(2), 113-130.
• Ferrari, L., Nota, L., Soresi, S., & Ginevra, M. C. (2015). An instrument for analyzing the concepts of work, school, and free time. International Journal of Child and Adolescent Health, 8(3), 321-333.
• Ginevra, M. C., Sgaramella, T. M., Ferrari, L., Nota, L., Santilli, S., & Soresi, S. (2017). Visions about future: a new scale assessing optimism, pessimism, and hope in adolescents. International Journal for Educational and Vocational Guidance, 17, 187-210.
• Santilli, S., Ginevra, M. C., Sgaramella, T. M., Nota, L., Ferrari, L., & Soresi, S. (2017). Design my future: An instrument to assess future orientation and resilience. Journal of Career Assessment, 25(2), 281-295.
• Ferrari, L., Nota, L., Schultheiss, D. E., Stead, G. B., & Davis, B. L. (2017). Validation of the Childhood Career Development Scale Among Italian Middle School Students. Journal of Career Assessment, 1069072717727483.

Capitoli internazionali

• Nota, L., Ferrari, L., Sgaramella, T.M., & Soresi, S. (2017). Prevention and schooling in Italy: From past and present to the future. In M. Israelashvili & J. Romano (Eds.), The Cambridge Handbook of International Preventive Science (pp. 850-872). New York: Cambridge University Press.
• Nota, L., Ferrari, L., Sgaramella, T.M. & Soresi, S. (2017). Career Development and Career Design. In K.A. Shogren, M.L. Wehmeyer, & N.N. Singh (Eds.), Handbook of Positive Psychology in Intellectual and Developmental Disabilities (pp. 311-327). Springer: Cham.
• Ferrari, L., Sgaramella, T. M., & Di Maggio, I. (2017). Counseling, training and coaching with mothers and fathers. In L. Nota & S. Soresi (Eds.), Counseling and Coaching in Times of Crisis and Transition: From Research to Practice (pp. 178-191). Routledge: New York.
• Sgaramella, T. M., Nota, L., Ferrari, L., Soresi, S., & Khan, A. (2017). The Italian path to school and social inclusion: Problems, strengths and perspectives. In R. Hanes, I. Brown, & N.E. Hansen (Eds.), The Routledge History of Disability. Toronto: Toronto Press.
• Ferrari, L., Sgaramella, T.M., Santilli, S. & Di Maggio, I. (2017). Career adaptability and career resilience: The roadmap to work inclusion for individuals experiencing disability. In. K. Maree e S. Einarson, Psychology of career adaptability, employability and resilience. Springer.
• Ferrari, L., Sgaramella, T. M., & Soresi, S. (2018). Training for Career Guidance and Counseling Academic Scientists: Future Challenges and Directions. In V. Cohen-Scali, J. Rossier, L. Nota (Eds.), New perspectives on career counseling and guidance in Europe (pp. 205-217). Springer: Cham.

Download Pubblicazioni_Ferrari.pdf

- Per quanto concerne in particolare l'ambito del career counseling e della progettazione professionale, le attività di ricerca riguardano lo studio della costruzione professionale nell’arco di vita secondo le prospettive più recenti del life design e del modello sociocognitivo. Particolare attenzione è riservata alla messa a punto e all'adattamento di strumenti di assessment relativamente all’autodeterminazione, all’adaptability, al concetto di lavoro e alla prospettiva temporale e anche alla speranza, all'ottimismo, e alla resilienza. Dal punto di vista dell'intervento l'interesse si concentra su attività di career counseling e career education verso giovani e adulti con caratteristiche diverse (disabilità, svantaggio, ecc.).
- Per quanto riguarda l'ambito della disabilità le attività di ricerca si focalizzano sullo studio delle variabili che caratterizzano la qualità della vita delle persone con disabilità e la loro autodeterminazione. Particolare attenzione viene data alla predisposizione di strumenti per l’assessment di tali variabili e di percorsi per l’intervento e la consulenza. Sono oggetto di studio anche i fattori coinvolti nei processi di inserimento lavorativo e la ricerca attiva del lavoro per adulti con menomazione e disagio psicosociale.

- socio emotional learning e career readiness in bambini e adolescenti;
- abilità sociali, uso della tecnologia e leadership;
- messa a punto e verifica dell’efficacia di interventi finalizzati a favorire conoscenze professionali e capacità di progettazione professionale in bambini e adolescenti;
- speranza, ottimismo, resilienza in genitori e nei loro figli;
- atteggiamenti nei confronti dell’inclusione scolastica;
- sostenibilità, lavoro e autenticità nei contesti di lavoro;
- disturbi alimentari e sviluppo professionale;
- sport e inclusione;
- diversity management e inclusione;
- sviluppo professionale e di vita in lavoratori adulti che sperimentano vulnerabilità;
- social justice e counseling


Gentili studentesse e studenti
come suggerito il ricevimento del 3 e del 10 marzo verrà effettuato in via telematica o telefonica su appuntamento
cordialmente
Lea Ferrari