Personale docente

Alberto Giacomelli

Ricercatore a tempo determinato di tipo A

M-FIL/04

Indirizzo: PIAZZA CAPITANIATO, 3 - PALAZZO DEL CAPITANIO - PADOVA . . .

E-mail: alberto.giacomelli@unipd.it

  • Il Giovedi' dalle 12:00 alle 14:30
    presso Studio del Docente, Piazza Capitaniato 3, secondo piano

Alberto Giacomelli è ricercatore RTDA nel SSD M-FIL/04 Estetica e Filosofia dei linguaggi presso il dipartimento FISPPA (Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata) dell’Università degli Studi di Padova, ed è responsabile dell’insegnamento caratterizzante di Estetica per il corso di laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo interno al DBC (Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica). Nel 2020 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale, settore 11 C/4, Estetica e Filosofia dei Linguaggi, II Fascia. Ha svolto attività di ricerca presso la Eberhard Karls Universität di Tübingen, la Humboldt e la Technische Universität di Berlino ed è stato Visiting Lecturer presso la Graduate School Faculty of Art and Letters, Tohoku University (東北大学) di Sendai. È membro del Centro Interdipartimentale “Colli-Montinari” di studi su Nietzsche e la cultura europea, del Seminario Permanente Nietzscheano, della Società Italiana d’Estetica, del Gruppo di Ricerca Dipartimentale HermAes (Ermeneutica, Estetica, Fenomenologia e Studi Interculturali) e del Mushin’en International Group (無心円). I suoi principali interessi di studio riguardano l’estetica e la filosofia di area tedesca del XIX e XX secolo con particolare riferimento al pensiero di Nietzsche, alla relazione tra filosofia e linguaggi artistico-letterari e alle forme di pensiero sino-giapponese. È autore di contributi in riviste e volumi nazionali e internazionali, delle monografie Simbolica per tutti e per nessuno. Stile e figurazione nello Zarathustra di Nietzsche (Mimesis, 2012); Bauhaus absconditum. Arte, corpo e mistica alle radici del Modernismo (Mimesis, 2019); Tipi umani e figure dell’esistenza. Goethe, Nietzsche e Simmel per una filosofia delle forme di vita (Mimesis, 2021), nonché traduttore e curatore dell’opera di Ryōsuke Ōhashi Kire: il bello in Giappone (Mimesis, 2017).

Download Curriculum_Giacomelli.pdf