Personale docente

Damiano Girardi

Ricercatore a tempo determinato di tipo B

M-PSI/06

Indirizzo: VIA VENEZIA, 14 - PADOVA . . .

E-mail: damiano.girardi@unipd.it

  • Il Venerdi' dalle 9:00 alle 11:00
    Il ricevimento si svolgerà il venerdì mattina dalle 9 alle 11, in presenza o in modalità telematica, quest'ultima tramite Zoom o telefonicamente. In ogni caso, si chiede gentilmente di contattare sempre in anticipo il docente tramite e-mail, al fine di prendere un appuntamento, stabilire la modalità più in linea con le specifiche necessità di ciascuno/a studente/essa e, al contempo, rendere il lavoro più proficuo. Il link per il collegamento è il seguente: https://unipd.zoom.us/j/83839846568 ***AVVISO*** Si avvisano le/i gentili studentesse/i che il ricevimento di venerdì 27 gennaio 2023, previsto per le ore 9, è anticipato alla stessa ora del giorno giovedì 26 gennaio. Un cordiale saluto Damiano Girardi.

Ricercatore a tempo determinato di tipo B. Dottore di ricerca in Scienze Psicologiche, indirizzo Psicologia Sociale e della Personalità, titolo conseguito presso l’Università degli Studi di Padova. Abilitato a professore di seconda fascia nel settore concorsuale 11/E3 Psicologia Sociale, del Lavoro e delle Organizzazioni.

Svolge attività scientifiche e didattiche nell’ambito del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA) – Sezione di Psicologia Applicata dell’Università degli Studi di Padova. Docente di “Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni” nel corso di laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione presso il Dipartimento FISPPA, Università degli Studi di Padova. Docente di “Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni” nel corso di laurea in Tecniche della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro presso il Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica, Università degli Studi di Padova.

I suoi principali ambiti di ricerca sono: (a) la valutazione del rischio stress lavoro-correlato e del benessere individuale e organizzativo, anche attraverso la combinazione e integrazione di diversi metodi di misura, che includono auto- ed etero-valutazioni, indicatori oggettivi e indicatori biologici; (b) gli antecedenti e le conseguenze, a livello individuale e organizzativo, del workaholism e del work engagement, due forme di pesante investimento nel proprio lavoro, con una particolare attenzione, in linea con il modello biopsicosociale, all’interazione tra fattori individuali e organizzativi nella genesi del workaholism e del work engagement; (c) il ruolo delle variabili individuali (affettività negativa, perfezionismo, narcisismo, risorse personali tratte dal modello dello Psychological Capital) nella genesi dello stress lavoro-correlato (e.g., esposizione e reattività alle situazioni stressanti), del benessere individuale e organizzativo e del pesante investimento nel proprio lavoro; (d) la sicurezza psicologica nel lavoro durante l’attuale pandemia di COVID-19, con particolare attenzione alle domande e alle risorse lavorative emergenti nel contesto pandemico, quali ad esempio la percezione del rischio di contagio nel lavoro e la comunicazione inerente al rischio COVID-19 all’interno dei gruppi di lavoro, rispettivamente.

Gli ambiti di ricerca precedentemente descritti hanno dato luogo a progetti di ricerca e di ricerca-intervento svolti in qualità di componente delle équipe operanti nel Laboratorio Qualità & Marketing e Risorse Umane (dal 2009 al 2018) e nel Centro Interdipartimentale di Ricerca sul Disagio lavorativo - CIRD (dal 2013 ad oggi), del Dipartimento FISPPA, Università degli Studi di Padova.

Componente del gruppo di ricerca operante nell’ambito di diverse attività di ricerca intervento sul tema della valutazione del rischio stress lavoro-correlato (fra le quali Azienda ULSS6 Euganea, Comune di Padova, Azienda Ospedale Università di Padova AOUP, Guardia di Finanza).

Componente dell'Editorial Board della rivista TPM – Testing Psychometrics Methodology in Applied Psychology. Reviewer per diverse riviste internazionali, tra le quali: BMC Psychiatry; Psychology, Health & Medicine; SAGE Open; Frontiers in Psychology; Canadian Journal of Behavioural Science; International Journal of Environmental Research and Public Health; Applied Psychology: An International Review; Current Psychology; Journal of Applied Social Psychology; Baltic Journal of Management.

- Falco, A., Girardi, D., Dal Corso, L., Yıldırım, M., & Converso, D. (2021). The perceived risk of being infected at work: An application of the job demands–resources model to workplace safety during the COVID-19 outbreak. PLoS ONE 16(9):e0257197.
- Converso, D., Bruno, A., Capone, V., Colombo, L., Falco, A., Galanti, T., Girardi, D., Guidetti, G., Viotti, S., & Loera, B. (2021). Working during a pandemic between the risk of being infected and/or the risks related to social distancing: First validation of the SAPH@W questionnaire. International Journal of Environmental Research and Public Health, 18, 5986.
- Falco, A., Girardi, D., Dal Corso, L., De Carlo, A., & Di Sipio, A. (2020). Does workload moderate the association between perfectionism and workaholism? A longitudinal study. Journal of Personnel Psychology, 19, 164–173.
- Falco, A., Girardi, D., Di Sipio, A., Calvo, V., Marogna, C., & Snir, R. (2020). Is narcissism associated with heavy work investment? The moderating role of workload in the relationship between narcissism, workaholism, and work engagement. International Journal of Environmental Research and Public Health, 17, 4750.
- Girardi, D., De Carlo, A., Dal Corso, L., Andreassen, C. S., & Falco, A. (2019). Is workaholism associated with inflammatory response? The moderating role of work engagement. TPM – Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology, 26, 305–322.
- De Carlo, A., Girardi, D., Falco, A., Dal Corso, L., & Di Sipio, A. (2019). When does work interfere with teachers’ private life? An application of the Job Demands-Resources Model. Frontiers in Psychology, 10:1121.
- Dal Corso, L., De Carlo, A., Carluccio, F., Girardi, D., & Falco, A. (2019). An opportunity to grow or a label? Performance appraisal justice and performance appraisal satisfaction to increase teachers’ well-being. Frontiers in Psychology, 10:2361.
- Falco, A., Dal Corso, L., Girardi, D., De Carlo, A., & Comar, M. (2018). The moderating role of job resources in the relationship between job demands and interleukin-6 in an Italian healthcare organization. Research in Nursing & Health, 41, 39¬–48.
- Polacchini, A., Girardi, D., Falco, A., Zanotta, N., Comar, M., De Carlo, N. A., & Tongiorgi, E. (2018). Distinct CCL2, CCL5, CCL11, CCL27, IL-17, IL-6, BDNF serum profiles correlate to different job-stress outcomes. Neurobiology of Stress, 8, 82–91.
- Girardi, D., Falco, A., De Carlo, A., Benevene, P., Comar, M., Tongiorgi, E., & Bartolucci, G. B. (2015). The mediating role of interpersonal conflict at work in the relationship between negative affectivity and biomarkers of stress. Journal of Behavioral Medicine, 38, 922–931.
-Falco, A., Girardi, D., Marcuzzo, G., De Carlo, A., & Bartolucci, G. B. (2013). Work stress and negative affectivity: A multi-method study. Occupational Medicine, 63, 341–347.
- Falco, A., Piccirelli, A., Girardi, D., Dal Corso, L., & De Carlo, N. A. (2013). Risky riding behavior on two wheels: The role of cognitive, social, and personality variables among young adolescents. Journal of Safety Research, 46, 47–57.
- Falco, A., Girardi, D., Kravina, L., Trifiletti, E., Bartolucci, G. B., Capozza, D., & De Carlo, N. A. (2013). The mediating role of psychophysic strain in the relationship between workaholism, job performance, and sickness absence: A longitudinal study. Journal of Occupational and Environmental Medicine, 55, 1255–1261.

I principali ambiti di ricerca sono i seguenti:
(a) la valutazione del rischio stress lavoro-correlato e del benessere individuale e organizzativo, anche attraverso la combinazione e integrazione di diversi metodi di misura, che includono auto- ed etero-valutazioni, indicatori oggettivi e indicatori biologici;
(b) gli antecedenti e le conseguenze, a livello individuale e organizzativo, del workaholism e del work engagement, due forme di pesante investimento nel proprio lavoro, con una particolare attenzione, in linea con il modello biopsicosociale, all’interazione tra fattori individuali e organizzativi nella genesi del workaholism e del work engagement;
(c) il ruolo delle variabili individuali (affettività negativa, perfezionismo, narcisismo, risorse personali tratte dal modello dello Psychological Capital) nella genesi dello stress lavoro-correlato (e.g., esposizione e reattività alle situazioni stressanti), del benessere individuale e organizzativo e del pesante investimento nel proprio lavoro;
(d) la sicurezza psicologica nel lavoro durante l’attuale pandemia di COVID-19, con particolare attenzione alle domande e alle risorse lavorative emergenti nel contesto pandemico, quali ad esempio la percezione del rischio di contagio nel lavoro e la comunicazione inerente al rischio COVID-19 all’interno dei gruppi di lavoro, rispettivamente.

Gli argomenti di tesi potranno essere sviluppati nei seguenti ambiti: (1) disagio lavorativo, con particolare riferimento allo stress lavoro-correlato e alla dipendenza da lavoro/workaholism; (2) benessere individuale e organizzativo, con particolare riferimento alla soddisfazione lavorativa e al work engagement.

Si avvisano le/i gentili studentesse/i che il ricevimento di venerdì 27 gennaio 2023, previsto per le ore 9, è anticipato alla stessa ora del giorno giovedì 26 gennaio. Un cordiale saluto Damiano Girardi.